La trasformazione “social” di Arpa Calabria

Arpa Calabria racconta in poche righe il passaggio da bersaglio designato ad attore del dialogo partecipato grazie all’uso attivo nei propri canali social.

 

Continua a leggere La trasformazione “social” di Arpa Calabria

Anche le Agenzie ambientali comunicano sui social media

I social media sono ormai diventati uno strumento indispensabile per la comunicazione. Sono utilizzati dai cittadini, dalle istituzioni, dalle aziende, dagli istituti di ricerca, dai media. Per molti sono diventati la prima fonte di informazioni, sicuramente la più tempestiva. Anche le agenzie ambientali, da qualche anno hanno iniziato ad utilizzarli per diffondere dati e notizie sull’ambiente e sulle loro attività ed anche per dialogare con il pubblico.

E’ il caso di Arpa Toscana che, ormai da alcuni anni, ha sviluppato un forte impegno nell’attività di comunicazione e informazione ambientale e, naturalmente, con una particolare attenzione anche alla presenza sui social media, che ormai sono diventati il principale luogo virtuale globale di informazione e partecipazione.

L’Agenzia infatti assicura ormai da alcuni anni la presenza dei propri contenuti ed interagisce con chi è interessato ad essi attraverso vari social: per la diffusione di dati e notizie (Twitter), immagini (Flickr), video (YouTube) e documenti (Issuu), e, dal 2015, anche su Facebook.

Recentemente è stata adottata, coordinandosi a livello di Sistema mazionale per la protezione dell’ambiente, la social media policy.

Su un recente numero Arpatnews ha presentato alcuni dati statistici rilevati sull’attività svolta da ARPAT su due di questi canali, maggiormente utilizzati per la diffusione di notizie ambientali: Twitter e Facebook. Vai all’articolo >

@SNPAmbiente nasce oggi

Snpa inaugura oggi il suo account su Twitter @SNPAmbiente, la popolare piattaforma di microblogging. Sperimentare e collaudare la propria presenza sui social network è uno dei compiti che il Consiglio del Sistema ha affidato al Gruppo di lavoro Comunicazione.

Continua a leggere @SNPAmbiente nasce oggi

Social media e comunicazione d’emergenza

socialprociv_300x

Nel 2015 si è svolta a Sendai, sotto l’egida dell’Onu, la World Conference on Disaster Risk Reduction e per la prima volta i Governi hanno inserito i social media tra gli strumenti di gestione degli eventi causati da calamità naturali. Il progetto #socialProCiv del Dipartimento nazionale di protezione civile. Continua a leggere Social media e comunicazione d’emergenza

Verso una comunicazione integrata e di sistema

pacciani

La comunicazione ai tempi dei social network, o meglio, la comunicazione di sistema nell’era dei social. Questioni da risolvere, pregi e difetti dell’utilizzo dei social network particolarmente in situazioni di emergenza ambientale…”   L’intervento di Cristina Pacciani (responsabile Ufficio Stampa Ispra) al seminario di Bologna del 29 settembre 2016 Comunicare l’ambiente all’epoca della conversazione sociale.

Continua a leggere Verso una comunicazione integrata e di sistema

MICRON – Scienza, i social network ci informano davvero?

img_0076

In un recente studio dell’IMT Alti Studi di Lucca, il CSS Lab ha dimostrato come informazioni scientifiche e teorie complottiste si diffondono su Facebook attraverso identiche modalità di condivisione dei contenuti. Vai all’articolo >