VIDEO – Raccontare e spiegare le attività Ispra sull’isola di Ventotene attraverso gli occhi di un bambino

ventotene

Un breve video che racconta, con gli occhi e la voce di un bambino, l’isola di Ventotene e le attività Ispra legate al monitoraggio della migrazione dei volatili sull’isola. Il bambino narrante da due anni ormai visita insieme al padre, le attività di monitoraggio dell’Istituto e il museo della migrazione di Ventotene. Link al video >

Clima e salute. Le ondate di calore

ondateCalore_Italia
Negli ultimi anni il cambiamento climatico ha attirato l’attenzione di enti di ricerca e media anche in seguito alle ripercussioni sulla salute delle persone. Studi epidemiologici in Europa e Usa hanno infatti evidenziato un impatto delle temperature estreme sulla salute in termini di incremento della mortalità e dei ricoveri ospedalieri soprattutto per cause cardiovascolari e respiratorie. Leggi il resto

Prime riflessioni sulla legge che istituisce il Snpa

consigliofederale

Una sintesi della discussione svolta nel Consiglio del Sistema nazionale del 12 luglio in merito alla legge “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente e disciplina dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale” è disponibile in video. Link al video >

Arti visive, Arpa Sicilia presente al Festival Siciliambiente

locandina banner

Il documentary film festival “Siciliambiente” di San Vito lo Capo è giunto alla VIII edizione.  Dal 19 al 24 luglio, la nota località balneare del trapanese ospita il principale festival regionale dedicato ai documentari ambientali. Arpa Sicilia, nell’ambito delle attività di comunicazione  ed educazione ambientale,  intende promuovere una più diffusa e consapevole  cultura dell’ambiente attraverso l’utilizzo delle arti visive e, in particolare, delle produzioni video. Leggi il resto >

Tre mesi tra le nuvole

ARPAFVG_tre-mesi-tra-le-nuvole

Come si può ridurre l’impatto ambientale di un albergo di montagna, di un campeggio, di un agriturismo o di un rifugio alpino? che cosa significa gestire in modo sostenibile un servizio turistico? Arpa FVG cerca di rispondere a queste e altre domande attraverso il progetto “Storie di Ecolabel”, realizzato dalla Cappella Underground Trieste e dal LaREA di Arpa FVG. “Tre mesi tra le nuvole” parla della scelta di Claudio Mitri e della sua famiglia che per tre mesi all’anno lavorano come gestori del rifugio alpino Flaiban Pacherini nel Parco naturale delle Dolomiti friulane. Link al video >

 

Se proprio devi fumare: bidonalo!

Spot_mozziconi_LaREA

Lo spot è stato realizzato dagli studenti dell’Università di Udine (sede di Gorizia) nell’ambito degli insegnamenti di Comunicazione pubblicitaria e nuovi media, Teoria e tecnica della comunicazione pubblicitaria integrata. Lo spot è stato inserito nella campagna “Semplici scelte, grandi cambiamenti” finanziata dalla Regione Friuli Venezia Giulia e coordinata dall’Arpa FVG-Laboratorio regionale di educazione ambientale (LaREA). Link al video >

Come costruire una compostiera

compostiera

Il rifiuto umido può essere una risorsa? Perché è importante separarlo dal resto dei rifiuti? Come recuperarlo a casa propria? Parte da tre semplici domande questo video tutorial (realizzato dal regista Diego Cenetiempo della Cappella Underground di Trieste) che attraverso un’intervista a Daniele Della Toffola dell’Arpa FVG – LaREA, cerca di fornire delle istruzioni pratiche a tutti coloro che vorranno costruire nel proprio giardino una pratica compostiera, per trasformare i rifiuti organici in un prezioso terriccio da utilizzare per le piante e l’orto e limitare così l’impatto ambientale dovuto ai trasporti e allo smaltimento dei rifiuti. Link al video >

L’ospite migliore

img-didattica-scuole_Pollazzo

L’impegno di Arpa FVG nei processi di certificazione ambientale anche nel settore del turismo ecologico. Tranquillità, salute e natura. Sono le tre idee attorno alle quali la famiglia Samsa ha fatto crescere il suo bioagritursimo sulle alture carsiche di Polazzo, in provincia di Gorizia. Impegnati fin dal 1600 nella pastorizia, oggi la famiglia Samsa cura un’azienda agrobiologica al fianco di strutture ricettive e un campeggio, accogliendo turisti, scolaresche o semplici curiosi che vogliono passare un pò di tempo in relax in mezzo alla natura. Le strutture del bioagriturismo sono a impatto ambientale ridotto tanto da aver ricevuto la certificazione ambientale Ecolabel, un etichetta ecologica che oggi richiama sul carso goriziano un turismo attento anche alle questioni ambientali.

Link al video >