Cambiare passo verso un benessere inclusivo

L’editoriale di Edo Ronchi per Ecoscienza 3/2018 e gli interventi di commento alla Strategia energetica nazionale da parte di Wwf, Legambiente e Greenpeace. 

Il modello di economia del secolo scorso – basata su alti consumi di energia fossile e di risorse naturali – è incompatibile con l’estensione alla gran parte della popolazione mondiale. Lo dicono i numeri dei consumi di risorse, di accumulo di CO2 in atmosfera, di aumento della popolazione. Puntare sulla green economy è l’alternativa possibile: l’economia dello sviluppo sostenibile, a basse o nulle emissioni di carbonio, basata sull’uso efficiente di energia rinnovabile e sull’uso circolare delle risorse. Una simile economia deve puntare su un benessere sobrio e di migliore qualità, più esteso e inclusivo. L’editoriale di Edo Ronchi per Ecoscienza.

Gli interventi di commento alla Strategia energetica nazionale da parte di Wwf, Legambiente e Greenpeace, tra le principali associazioni ambientaliste attive nel nostro paese, pubblicati in Ecoscienza 3/2018.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.