Cantiere Snpa in piena attività

Organizzazione Snpa. Il quadro aggiornato delle varie articolazioni al lavoro per la fase “costituente” del Sistema: TIC (Tavoli istruttori del Consiglio), Gruppi di lavoro, Reti dei referenti. Direttori, dirigenti, tecnici, specialisti di Ispra e delle Arpa/Appa impegnati nel lavoro di integrazione.

Si tratta di varie centinaia di persone (circa il 10% del complesso degli operatori Snpa), tutte molto qualificate, che stanno lavorando per conseguire obiettivi condivisi finalizzati a dare gambe solide al Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa).

Partendo da 22 enti diversi, in cui è molto diffusa una notevole ‘biodiversità’ riguardo a compiti, forme organizzative, modalità e strumenti operativi, si sta costruendo tutti insieme, in modo partecipato, un Sistema nazionale a “rete”.

Il carattere a ‘rete’ di un sistema sta a indicare che non esiste un centro, un vertice sovraordinato e poi una organizzazione gerarchica, bensì una articolazione per ‘nodi’, ciascuno dei quali è costituito dai singoli enti. In ogni nodo ci possono essere ‘specificità’, ‘eccellenze’, ‘servizi’ che possono essere messi a disposizione di tutta la rete.

Il fatto che il legislatore abbia optato per una soluzione ‘federalista’, in cui tutte le componenti del Sistema mantengono la propria identità – con un forte radicamento sul proprio territorio – ed al contempo costituiscono una parte della rete nazionale, costituisce un ambito piuttosto complesso in cui operare, dovendo definire un’identità collettiva che non sostituisce quella del singolo ente, ma la affianca e la integra.

Non esistono ricette preconfezionate, storie di successo da imitare, e neppure modelli da imporre dall’alto; si tratta di un vero e proprio “cantiere” in cui sono impegnate/i tantissime donne ed uomini, che in comune hanno soprattutto – oltre a una grande professionalità – la volontà di lavorare ogni giorno per la salvaguardia dell’ambiente, per proteggere e migliorare la nostra “casa comune”.

A partire dalla governance stabilita dalla legge 132/16 che ha istituito il Snpa: il Consiglio nazionale (costituito dai legali rappresentanti di Ispra e delle Arpa-Appa), il Presidente Snpa (che è il Presidente Ispra), il Vicepresidente (nominato dal Consiglio fra i direttori delle Arpa), si è definita una politica ed una architettura.

La politica è costituita dal Programma triennale approvato dal Consiglio, nel quale sono definite la Visione e la Missione del Snpa, nonché gli obiettivi programmatici per il triennio 2018-2020.

Con la deliberazione n.36 del 9 maggio il Consiglio Snpa ha approvato la costituzione dei TIC (Tavoli Istruttori per il Consiglio), definendone la denominazione, la descrizione sintetica delle attività attribuite, gli obiettivi individuati, i Coordinatori e Vice Coordinatori nonché i componenti.

Ad ogni TIC fanno riferimento Gruppi di lavoro (GdL) e Sottogruppi Operativi (SO), ai quali sono assegnati specifici obiettivi da raggiungere (si tratta quindi di articolazioni organizzative temporanee, legate al raggiungimento dei loro obiettivi), e Reti dei Referenti (RR), cioè forme permanenti di coordinamento per singoli filoni di attività, con la presenza di rappresentanti di tutti gli enti che compongono il Snpa.

L’unica RR non inserita nell’ambito dei TIC e quella relativa alle attività di “Comunicazione e informazione” che fa riferimento – per il suo carattere strategico – direttamente all’Ufficio di Presidenza (costituito da Presidente e Vicepresidente), come è stati deciso nel Consiglio nazionale del 22 febbraio 2018.

In queste settimane si sta definendo tutte le articolazioni organizzative che fanno capo ai TIC: i GdL e SO, i loro obiettivi, la loro composizione, i piani operativi, e lo stesso vale per le RR. In questo modo sarà completata – con l’approvazione in un prossimo Consiglio nazionale Snpa – l’architettura organizzativa del Sistema che sarà protagonista di questa sua fase “costituente”.

Un commento su “Cantiere Snpa in piena attività”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.