Arriva l’estate torna l’allarme ozono

Con l’arrivo dell’estate, ARPAT mette a disposizione del pubblico due nuovi strumenti informativi sul tema dell’ozono: una Scheda informativa e una brochure della collana Chi fa cosa in Toscana.

Leggi tutto l’articolo sul sito di ARPAT.

Cremazione e ceneri, l’impatto ambientale in atmosfera

L'impatto ambientale dei forni crematoriIn Italia manca ancora un provvedimento unico in materia di impatto ambientale, significativo per le emissioni in atmosfera, anche di microinquinanti. Un quadro della normativa e la situazione in Toscana.

Continua a leggere Cremazione e ceneri, l’impatto ambientale in atmosfera

VIDEO – La balneazione in Toscana

In due video Arpa Toscana illustra tutta la filiera del controllo delle acque di balneazione, dall’effettuazione dei campionamenti alle analisi di laboratorio, fino alle comunicazioni alle autorità e all’informazione al pubblico.

Continua a leggere VIDEO – La balneazione in Toscana

Posidonia oceanica e spiaggia ecologica

Posidonia oceanica e spiaggia ecologicaLo spiaggiamento di Posidonia oceanica è un fenomeno naturale, e la banquette che si forma è un habitat molto importante dal punto di vista ecologico, quindi la migliore soluzione per la sua gestione è quella di mantenerla sull’arenile ed imparare a conviverci con naturalezza

Continua a leggere Posidonia oceanica e spiaggia ecologica

VIDEO – Rifiuti spiaggiati e microplastiche: l’attività di Arpa Toscana

Il 75% dei rifiuti marini è costituito da materiale plastico. Arpa Toscana è coinvolta nel monitoraggio di questi rifiuti ai sensi della Direttiva sulla strategia marina. In primavera e in autunno li campiona su 5 spiagge della costa Toscana. L’Agenzia monitora anche la presenza di microplastiche nelle acque del mare. In un video un panorama delle attività svolte.

Continua a leggere VIDEO – Rifiuti spiaggiati e microplastiche: l’attività di Arpa Toscana

Emergenza Costa Concordia – Continua il monitoraggio del mare e del fondale

In un video Arpa Toscana ripercorre le attività svolte, a seguito del naufragio della Costa Concordia presso l’isola del Giglio, riguardo al monitoraggio dell’area del cantiere dopo la rimozione del relitto.

Continua a leggere Emergenza Costa Concordia – Continua il monitoraggio del mare e del fondale

Il monitoraggio degli spiaggiamenti di cetacei e tartarughe in Toscana nel 2017

I trend storici dei dati dei recuperi toscani di cetacei e tartarughe mostrano un incremento negli ultimi anni. Questo fatto non è da attribuire ad un reale aumento della mortalità di questi animali, ma piuttosto ad una maggiore efficienza della rete regionale di recupero, che opera sempre più come sistema integrato e coordinato grazie alla realizzazione dell’Osservatorio Toscano Biodiversità della Regione Toscana.

Continua a leggere Il monitoraggio degli spiaggiamenti di cetacei e tartarughe in Toscana nel 2017

Caratterizzazione chimica del particolato atmosferico e delle sorgenti

Organizzata dalle Arpa Friuli Venezia-Giulia e Toscana e patrocinata da AssoArpa, si è tenuta a Firenze una giornata di studio e aggiornamento interagenziale.

Continua a leggere Caratterizzazione chimica del particolato atmosferico e delle sorgenti

VIDEO – DPSIR: un modello per leggere l’ambiente

Modelli DPSIRAttraverso un video Arpa Toscana cerca di spiegare il modello DPSIR (Determinanti Pressioni Stato Impatti Risposte), utilizzato da tutte le agenzie ambientali, internazionali ed italiane, per interpretare i fenomeni che incidono sull’ambiente.

Continua a leggere VIDEO – DPSIR: un modello per leggere l’ambiente

Dalle regioni – Controlli ambientali

Le esperienze regionali in materia di controlli ambientali presentate nel Rapporto ambiente Snpa, fra le quali alcune interessanti innovazioni per gli aspetti organizzatici e di programmazione, come il  il caso, unico in Italia, dell’Emilia-Romagna dove l’Agenzia ambientale svolge funzioni sia autorizzatorie che di controllo.

Continua a leggere Dalle regioni – Controlli ambientali

Dalle regioni – La salvaguardia della biodiversità

Le esperienze regionali in materia di salvaguardia della biodiversità, che spaziano dalle api da miele ai cetacei, dai molluschi d’acqua dolce alle “tegnùe”, presentate nel Rapporto ambiente Snpa.

Continua a leggere Dalle regioni – La salvaguardia della biodiversità

EVENTI – Il Sistema toscano per il controllo e la salvaguardia delle acque di balneazione e dell’ambiente marino

workshop ArpatSi svolge a Livorno il 4 maggio 2018 il workshop promosso da Arpat, con la collaborazione della Regione Toscana, in occasione dell’avvio della nuova stagione balneare.

Continua a leggere EVENTI – Il Sistema toscano per il controllo e la salvaguardia delle acque di balneazione e dell’ambiente marino

EVENTI – Giornata di studio “Caratterizzazione chimica del particolato atmosferico e delle sorgenti” a Firenze

Giornata di studio e aggiornamento interagenziale per mercoledì 9 e giovedì 10 maggio 2018 a Firenze, organizzata da Arpa Toscana e Friuli Venezia-Giulia in collaborazione con Arpa Lombardia, Marche, Puglia, Veneto e Appa Trento, con il patrocinio di AssoArpa.

Continua a leggere EVENTI – Giornata di studio “Caratterizzazione chimica del particolato atmosferico e delle sorgenti” a Firenze

Geotermia, una specificità tutta toscana

Arpa Toscana mette a disposizione del pubblico anche una nuova scheda informativa sulla geotermia, che dai primi del novecento è una specificità della Toscana.

Continua a leggere Geotermia, una specificità tutta toscana

Le acque superficiali interne, sotterranee e marino costiere

Accumuli di Posidonia oceanica su spiaggiaIl monitoraggio delle acque superficiali interne, sotterranee e marino costiere attraverso le esperienze di Ispra e delle Agenzie ambientali presentate nel Rapporto Ambiente Snpa 2018.

 

Continua a leggere Le acque superficiali interne, sotterranee e marino costiere