Programma triennale 2018–2020 Snpa: innovazione e ricerca finalizzata

Giovanni Agnesod (Arpa VdA)Pubblichiamo il primo dei contributi, a cura di Giovanni Agnesod (direttore generale di Arpa VdA), a commento del Programma triennale 2018-2020 del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente. Nei seguiranno altri sui singoli aspetti del piano.

Continua a leggere Programma triennale 2018–2020 Snpa: innovazione e ricerca finalizzata

Valutazione dello stato quantitativo delle acque sotterranee della Piana di Aosta

Al 6° Congresso nazionale della Associazione taliana di geologia applicata e mbientale (Aiga), tenutosi a Courmayeur dal 27 al 29 giugno 2018, è stato presentato un lavoro condotto da Arpa VdA e Università Milano Bicocca sullo stato quantitativo delle acque sotterranee della piana di Aosta.

Continua a leggere Valutazione dello stato quantitativo delle acque sotterranee della Piana di Aosta

Il rumore è fastidioso? Dipende

Dal 20 al 22 giugno 2018 si è tenuto ad Aosta il 45° convegno nazionale di acustica, organizzato dall’Associazione italiana di acustica (Aia) con la collaborazione dell’Arpa Valle d’Aosta e dell’Ordine degli ingegneri della Valle d’Aosta.

Continua a leggere Il rumore è fastidioso? Dipende

Va in “riuso” la rete di monitoraggio di qualità dell’aria

Arpal sta lavorando per mettere a disposizione di tutto Snpa, e più in generale di tutte le pubbliche amministrazioni, il sistema di monitoraggio della qualità dell’aria: a partire dalla convenzione con i colleghi della Valle d’Aosta, che ha permesso di adottare una soluzione sussidiaria, si stanno apportando le ultime modifiche per renderlo completamente compliance alle regole del riuso.

Continua a leggere Va in “riuso” la rete di monitoraggio di qualità dell’aria

Le cime dei sistemi montuosi europei si arricchiscono sempre più di piante a causa del riscaldamento globale

Il numero di specie vegetali sulle cime delle montagne europee sta crescendo e il trend appare in forte accelerazione: negli ultimi 10 anni, il numero di specie è aumentato di 5 volte rispetto al periodo 1957-66. Attraverso dati rilevati su 302 montagne localizzate nei maggiori sistemi montuosi europei e riferiti ad un arco temporale di 145 anni è stato possibile evidenziare che tale accelerazione è inequivocabilmente legata al riscaldamento globale.

Continua a leggere Le cime dei sistemi montuosi europei si arricchiscono sempre più di piante a causa del riscaldamento globale

Il turismo sostenibile in Valle d’Aosta, promosso da Arpa e dall’Europa

Arpa Valle d’Aosta con il Centro di ricerca sugli ecosistemi di altitudine di Chamonix e il Comune di Torgnon attraverso il progetto Tourscience hanno lanciato prodotti turistici sostenibili che sono diventati parte integrante dell’offerta turistica di Torgnon.

Continua a leggere Il turismo sostenibile in Valle d’Aosta, promosso da Arpa e dall’Europa

Dalle regioni – Il controllo delle emissioni e gli effetti del cambiamento climatico

Valori medi rilevati in μg/m3 nel periodo di monitoraggio, della sommatoria di tutti i COVLe esperienze regionali in materia di controlli delle emissioni, con un panorama di varie metodologie utilizzate sia in termini di strumenti di misura che di modellistica, presentate nel Rapporto ambiente Snpa. Sui cambiamenti climatici, presentato il caso delle ondate di calore.

Continua a leggere Dalle regioni – Il controllo delle emissioni e gli effetti del cambiamento climatico

Nuova legge per Arpa Valle d’Aosta: il Sistema e le specificità regionali

Trascorsi più di vent’anni dalla sua istituzione, la Regione autonoma Valle d’Aosta ha approvato, a fine marzo, una legge di riforma dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Valle d’Aosta (Arpa), in considerazione della profonda evoluzione della normativa ambientale in questo ventennio, e  alla luce dell’istituzione del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (Snpa), con legge 28 giugno 2016, n. 132.

Continua a leggere Nuova legge per Arpa Valle d’Aosta: il Sistema e le specificità regionali

L’impatto ambientale delle acciaierie sulla qualità dell’aria

Pubblicato il report finale del “Progetto per la valutazione degli impatti sulla qualità dell’aria provocati dagli stabilimenti di produzione dell’acciaio” condotto da Arpa Valle d’Aosta, Arpa Umbria e Arpa Veneto, con l’obiettivo di valutare l’impatto ambientale sull’inquinamento atmosferico provocato dalle emissioni degli stabilimenti di produzione dell’acciaio localizzati ad Aosta, Terni e Vicenza.

Continua a leggere L’impatto ambientale delle acciaierie sulla qualità dell’aria

I cambiamenti climatici: indicatori d’impatto, monitoraggi e droni

Arretramento annuale della fronte del ghiacciaio di Timorion (gruppo del Gran Paradiso, Valle d’Aosta)Sui cambiamenti climatici le esperienze presentate nell’ambito del Rapporto Ambiente Snpa riguardano la predisposizione di un set di indicatori di impatto, il monitoraggio dei cicli fenologici delle piante e l’uso dei droni per le variazioni dei versanti alpini e dei ghiacciai.

Continua a leggere I cambiamenti climatici: indicatori d’impatto, monitoraggi e droni

Nucleare, campi elettromagnetici e reflui medicali

Volume di rispetto a 6 V/m del livello di campo elettrico generato dalla SRB da progetto originario con condizioni in situAlcune esperienze del sistema Ispra/Arpa/Appa  nel campo degli agenti fisici (campi elettromagnetici, radiazioni ionizzanti) contenute nel Rapporto Snpa 2018.

Continua a leggere Nucleare, campi elettromagnetici e reflui medicali

Le abbondanti nevicate hanno reintegrato le risorse alpine

93 trincee per misurare quanta neve è caduta quest’inverno sono state scavate lungo i pendii sopra Barbonecchia in Val Susa tra i 1300 e i 2800 metri nell’ambito del quarto interconfronto sullo snow water equivalent, l’equivalente d’acqua della neve, che si è tenuto il 19 e 20 marzo.

Continua a leggere Le abbondanti nevicate hanno reintegrato le risorse alpine

Un approccio integrato e partecipato per la gestione sostenibile dei corsi d’acqua

I fiumi sono gli assi dello sviluppo sostenibile nelle Alpi. La Dora Baltea in Valle d’Aosta è uno dei cinque casi studio del progetto Interreg SPARE (Strategic Planning for Alpine River Ecosystems) che ha come finalità l’armonizzazione tra utilizzo e conservazione della risorsa idrica.

Continua a leggere Un approccio integrato e partecipato per la gestione sostenibile dei corsi d’acqua

XI Relazione sullo stato dell’ambiente in Valle d’Aosta

Disponibile online, la relazione è caratterizzata dall’ampio utilizzo di infografica, per facilitare l’accesso e la fruizione di una mole di informazioni, disponibili sul sito di Arpa Valle d’Aosta, in cui ricchezza e complessità sono congiunte e in continuo sviluppo.

Continua a leggere XI Relazione sullo stato dell’ambiente in Valle d’Aosta

Una stazione di misura di Arpa Valle d’Aosta nella rete europea di misura dei gas a effetto serra

La stazione di misura di Torgnon è tra le prime sette stazioni europee ad aver raggiunto gli elevati standard di qualità necessari per essere ufficialmente riconosciuta come stazione ICOS, la rete europea di misura dei gas a effetto serra.

Continua a leggere Una stazione di misura di Arpa Valle d’Aosta nella rete europea di misura dei gas a effetto serra