Diffondere la cultura della salvaguardia ambientale

Lunedì 24 settembre 2018 l’Ordine degli ingegneri della Provincia di Torino e Arpa Piemonte hanno firmato l’accordo quadro per promuovere la cultura della salvaguardia ambientale a livello regionale.

 

L’accordo ha l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione e tutela dell’ambiente sia in ambito industriale sia civile, attraverso l’individuazione di azioni sinergiche dei due Enti, rivolte non soltanto agli iscritti all’Ordine e ai dipendenti Arpa, ma anche all’intera categoria degli ingegneri e alla collettività.

L’accordo è reso operativo attraverso l’attivazione di tavoli di lavoro temporanei, nell’ambito dei quali saranno sviluppati progetti condivisi, finalizzati alla redazione di documenti, quali linee guida, buone prassi, contributi tecnici di approfondimento e supporto, nonché alla promozione di eventi formativi ad alto contenuto tecnico e di progetti educativi e di sensibilizzazione ambientale.

L’individuazione dei progetti da sviluppare sarà definita da un Comitato tecnico-scientifico, formato da tre rappresentanti dell’Ordine e da altrettanti rappresentanti di Arpa Piemonte, rispettivamente coordinati dai relativi Presidente e Direttore generale.

“L’accordo stipulato tra l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino e Arpa Piemonte è l’espressione di una volontà condivisa volta alla diffusione della cultura della tutela ambientale”, afferma Alessio Toneguzzo, Presidente dell’Ordine. “Con questa firma ci assumiamo l’impegno di mettere a disposizione competenze, esperienza e capitale relazionale per un ambizioso obiettivo comune: proteggere l’ambiente nel quale viviamo”, precisa il Presidente.

“Dopo la firma dell’accordo di collaborazione, nel 2014, con la Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino, finalizzato all’attività di formazione professionale, la convenzione aumenterà ancora di più lo scambio reciproco di conoscenze, anche sotto il profilo tecnologico, di dati e di studi tra coloro che quotidianamente affrontano i problemi ambientali e gli ingegneri dell’Ordine, che garantiscono al cittadino professionalità e competenze nel campo della tecnica, della legge e della salute”, dichiara il direttore generale di Arpa Piemonte, Angelo Robotto. “Lo sviluppo e la promozione delle attività di interesse congiunto avranno una rilevanza non solo regionale, ma anche nazionale, grazie al Sistema nazionale di protezione ambientale – Snpa, affinché la cultura, la ricerca scientifica e tecnologica per la protezione dell’ambiente, che caratterizza sia l’Agenzia da me diretta che l’Ordine degli ingegneri torinese, possano avere una valenza che vada al di là dei confini geografici della nostra regione”, conclude il direttore Robotto.

L’evento nell’ambito del quale è stato stipulato l’accordo ha ottenuto il patrocinio della FIOPA, la Federazione Interregionale degli Ordini degli Ingegneri del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Le slide di Angelo Robotto, direttore generale Arpa Piemonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.