In Friuli Venezia Giulia parte “Rifiuti in piazza”

Nell’ambito della “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti” (17-25 novembre 2018), Arpa FVG organizza un ciclo di incontri pubblici per scoprire cosa si nasconde dentro i rifiuti che ogni giorno vengono conferiti ai gestori.

L’iniziativa, denominata “Rifiuti in piazza”, è realizzata assieme ai gestori della raccolta differenziata del Friuli Venezia Giulia (AcegasApsAmga, Ambiente Servizi, ISA-Isontina Ambiente, Gea, Net, A&T2000 Servizi Ambientali), con la collaborazione della Regione Friuli Venezia Giulia e dei Comuni ospitanti.

Il ciclo di incontri inizierà sabato 17 novembre in Campo S. Giacomo a Trieste, dove alle ore 10.30 arriverà un camion con i rifiuti appena raccolti, che verranno analizzati dagli esperti dell’Agenzia regionale per l’ambiente con l’assistenza degli operatori ecologici locali.

I rifiuti verranno separati per tipologia (analisi merceologica) alla presenza del pubblico presente, che potrà quindi valutare la qualità della raccolta differenziata e gli errori più comuni, oltre ad acquisire informazioni sulle modalità più corrette per differenziare i rifiuti recuperando materiale riciclabile ed energia.

Gli incontri proseguiranno, sempre con inizio alle 10.30, in altre 5 comuni della Regione con il seguente calendario:

  • martedì 20 a Fiume Veneto in piazza Del Des,
  • mercoledì 21 a Monfalcone in piazza della Repubblica,
  • giovedì 22 a Pordenone in piazza XX Settembre,
  • venerdì 23 a Udine in piazza Libertà,
  • sabato 24 a Nimis in piazza 29 Settembre

Gli incontri saranno anche l’occasione per un momento di approfondimento a cura della Direzione regionale ambiente, che illustrerà in sintesi il “Piano regionale di prevenzione della produzione dei rifiuti”.

In caso di forte maltempo gli incontri verranno riprogrammati in ambito locale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.