EVENTI – Workshop “Spettrometria gamma ad alta risoluzione” a Milano il 19 settembre

Arpa Lombardia, accreditata da ormai 11 anni, ha portato a cinque le prove accreditate in campo radiochimico, a cui si aggiungerà a breve la sesta, con la misura dell’uranio nelle acque. All’attività interna si affianca la collaborazione con gli enti di normazioni e gli atri soggetti del Sistema impegnati nell’implementazione di metodi radiochimici. In questa logica l’Agenzia ha organizzato con l’Università di Urbino l’evento che si svolgerà a Milano il prossimo 19 settembre.

L’accreditamento delle prove analitiche in campo radiometrico e radiochimico ha ormai preso piede anche presso le Agenzie del Sistema nazionale di protezione dell’ambiente (Snpa), che sempre più numerose di avvicinano al mondo dell’accreditamento estendendo via via il numero dei laboratori e delle prove accreditate.

Arpa Lombardia, accreditata da ormai 11 anni, ha portato lo scorso anno a cinque il numero delle prove accreditate (spettrometria gamma, attività alfa e beta totale nelle acque, radio 226 nelle acque, radon 22 nelle acque, radon 222 in aria), con una ulteriore estensione prevista per quest’anno con l’accreditamento del metodo per la misura dell’uranio nelle acque.

All’attività analitica “sul fronte interno” si affianca da sempre la collaborazione e l’impegno profusi negli anni presso gli enti di normazioni nazionali e internazionali ai fini della promozione e adozione di metodi analitici adeguati alle esigenze delle Agenzie, nonché nella collaborazione e affiancamento ai tanti soggetti del Sistema impegnati nell’implementazione di metodi radiochimici.

Su tale scia, ultimo di una serie di iniziative svolte nel corso degli anni, si pone il workshop proposto per il prossimo mese di settembre a Milano sul tema della spettrometria gamma ad alta risoluzione, la tecnica di gran lunga più diffusa nei laboratori pubblici e privati che si occupano di radioattività. La giornata, proposta da Arpa Lombardia e Università di Urbino, vedrà la partecipazione attiva dell’Istituto nazionale di metrologia delle radiazioni ionizzanti e di alcune Agenzie del Snpa, oltre al supporto o patrocinio di Accredia, UNI, Airp e Politecnico di Milano.

Fulcro della giornata sarà la presentazione e discussione della norma UNI 11665:2017 “Determinazione di radionuclidi gamma emettitori mediante spettrometria gamma ad alta risoluzione”, recentemente approvata da UNI su una proposta formulata da un gruppo di lavoro coordinato da Arpa Lombardia. Un approfondimento particolare sarà dedicato alle procedure di verifica del metodo ed all’applicazione delle correzioni per somma in coincidenza e per autoassorbimento.

La seconda parte della giornata sarà dedicata alla presentazione e discussione di un esercizio pratico di analisi e valutazione di spettri gamma complessi che saranno resi disponibili ai partecipanti prima del workshop e la cui “soluzione” sarà affrontata in un momento di sintesi e discussione che si propone di essere qualificante dell’intera iniziativa. Il workshop è stato infatti pensato secondo una formula insolita e innovativa per questo tipo di eventi: avrà infatti un taglio teorico/pratico, con la seconda parte della giornata dedicata alla “soluzione guidata” e discussa di un esercizio che sarà proposto prima, come “compito a casa”, ai partecipanti.

Il programma dettagliato e il form di iscrizione on-line sono disponibili sul sito di Arpa Lombardia http://www3.arpalombardia.it/workshop-gamma-19sett2018.asp

Il numero di iscritti è già elevato, suggeriamo a chi è interessato a partecipare di iscriversi quanto prima per non perdere la priorità acquisita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.