Suolo, buone pratiche: dal catasto delle terre e rocce da scavo, alla caratterizzazione dei sedimenti fluviali

Primo prototipo del geodatabase con inseriti tutti i siti estrattivi (attivi e cessati) di minerali solidi presenti nella provincia di CagliariAlcuni contributi dalle Agenzie ambientali su attività estrattive, terre e rocce di scavo, sedimenti fluviali e siti contaminati contenuti nel Rapporto Ambiente Snpa 2018.

In un contesto legislativo obsoleto e lacunoso, è di grande rilevanza la realizzazione dell’inventario nazionale delle attività estrattive, che va a colmare la mancanza di un quadro organico a livello nazionale, propedeutico per l’elaborazione di qualsivoglia strategia nazionale. Analogamente, il Catasto delle Terre e Rocce da Scavo istituito in Emilia-Romagna è uno strumento utile che permette di ricostruire a scala regionale un solido quadro conoscitivo relativo alle terre e rocce da scavo. Sempre in tema di sostenibilità e valutazione della qualità dei suoli si inseriscono il lavoro di ARTA Abruzzo basato su un approccio integrato nella caratterizzazione dei sedimenti fluviali del SIR Saline Alento e l’esperienza del SNPA nel monitoraggio degli aeriformi nei siti contaminati.

Le esperienze presentate nel Rapporto Ambiente SNPA 2018:

  • Verso l’inventario geominerario e ambientale delle risorse minerarie solide italiane [ISPRA]
  • Catasto regionale delle terre e rocce da scavo ricadenti nel campo di applicazione del D.P.R. 120 del 13 giugno 2017 [ARPAE Emilia Romagna]
  • Applicazione di una nuova batteria di test tossicologici per la valutazione dei sedimenti fluviali nel Sito di interesse regionale “Fiumi Saline e Alento” [ARTA Abruzzo – ISPRA]
  • Esperienze del sistema agenziale nelle attività di monitoraggio degli aeriformi nei siti contaminati [ISPRA, ARTA Abruzzo, ARPAE Emilia-Romagna, ARPA Liguria, ARPA Lombardia, ARPA Piemonte, ARPA Veneto]

Numero di Ambienteinforma del 22.03.18 “Presentato il primo Rapporto Ambiente SNPA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.