PA Social day, il video dell’incontro “Verso la nuova comunicazione ambientale”

Il video con la registrazione di tutta la mattinata dell’incontro nell’ambito del PA Social day che si è tenuto a Firenze “Verso la nuova comunicazione ambientale”, a cui ha contribuito attivamente la Rete “Comunicazione e informazione” Snpa (dal minuto 1h10’14”).

 

2 commenti su “PA Social day, il video dell’incontro “Verso la nuova comunicazione ambientale””

  1. Mi associo ai ringraziamenti di Rosy Battaglia a Marco Talluri, dopo aver ascoltato il suo intervento…da quando è nato SNPA ho immaginato (e lo comunico all’interno dei Comitati Cittadini, tra inconsapevolezza e qualche scetticismo ma credo diffondendo questo video ricevendo l’attenzione che merita) una straordinaria spinta… io già ne percepisco i segnali, dagli interventi di dirigenti Arpa Sicilia Pa tesi a essere maggiormente partecipativi e comunicativi, incontrati a Convegni locali integrando informazioni e richieste modalità interventi o a livello provinciale, qui nel Siracusano, sito SIN Area in Crisi Ambientale dove c’è tanto bisogno della loro presenza attiva che va messa in condizione di praticare i monitoraggi e i controlli (!) e che spero presto incontreremo per ragionare anche sui temi della comunicazione dati, semprechè, appunto, i dati siano raccolti in puntualità, arco di tempo e frequenze ragionevoli, applicando progetti in cantiere ma ancora fermi in Regione…Inoltre il fatto stesso che i responsabili di differenti realtà si trovino a confronto e di fronte alle esperienze dei colleghi su altri territori e sopratutto alle criticità, (dipese spesso dalle diverse disponibilità di risorse dedicate nelle varie Regioni) determinerà stimoli per chi è più “indietro” che poi, proprio perchè “costretto” a lavorare in condizioni difficili per condizioni politico-economiche arretrate, darà apporti di capacità di sopravvivenza, che è quello che spesso stupisce e rende “capaci” coloro che lavorano a Sud ma che indubbiamente soffre, mi riferisco alla Sicilia in questo caso, insieme ai partner che operano in Ambiente e Sicurezza, di un gap notevole, anche di approccio culturale in senso generale, rispetto alle politiche di intervento. Fa davvero piacere ascoltare snocciolare i vari obiettivi in fine intervento di Marco Telluri! Sarà davvero “un lavoro da far tremare i polsi”, ma che cittadini sensibili possono sostenere in mutuo appoggio! Obiettivamente complimenti anche agli altri intervenuti, Marzia Sandroni, Valentina Grasso e Arpa T e ER tra i tanti… Ci vediamo, spero in Sicilia a Dicembre. Rossana Zerega attivista ambientale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.