Intervento di messa in sicurezza di un sito contaminato da NORM nel territorio di Crotone

crotone

Ogni attività lavorativa che prevede l’impiego di residui contenenti NORM (Naturally Occurring Radioactive Material), può provocare un aumento del rischio radiologico ed è disciplinata dalla normativa italiana sulle radiazioni ionizzanti. Al convegno di Trieste è stato presentata una relazione su una esperienza di caratterizzazione, messa in sicurezza e contenimento del rischio radiologico, in un sito a Crotone. Vai alla sintesi completa del lavoro presentato >

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.