Mare “plastic free”, il video della liberazione della tartaruga Ferox a Vasto

Arta Abruzzo, con la motonave Ermione, e il Centro Studi Cetacei liberano al largo di Punta Penna la tartaruga Ferox, recuperata il 20 maggio 2018 a Villa Rosa di Martinsicuro (Teramo). 

Reduce da una collisione con elica di natante, la giovane Caretta caretta era prossima allo spiaggiamento a causa dello sfinimento fisico dovuto alle ferite riportate. Soccorsa e curata dai veterinari e biologi volontari del Centro di recupero e riabilitazione “Luigi Cagnolaro” di Pescara, Ferox è tornata in forze ed è stata liberata a un miglio dalla costa.

Il rilascio, nel video, è stato effettuato nell’ambito dell’iniziativa “Il mare deve vivere” contro la plastica nei mari, organizzata da Comune di Vasto, Riserva regionale di Punta Aderci, Wwf Zona Frentana e Costa Teatina, Centro Studi Cetacei e Arta Abruzzo in occasione dell’anniversario dello spiaggiamento di sette capodogli a Vasto, avvenuto il 12 settembre 2014.

Hanno coadiuvato le operazioni in mare la Guardia Costiera, il Circolo Nautico di Vasto e i subacquei dell’associazione Sub Loto di Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.