Micron – Scott Pruitt e l’indipendenza dell’Epa

Travolto dagli scandali, Scott Pruitt, il negazionista posto da Donald Trump alla direzione dell’Environmental Protection Agency (Epa), l’agenzia federale che si occupa di ambiente, si è dimesso e ha lasciato il suo delicato incarico. L’accusa dice che ne ha combinate di cotte e di crude, comportandosi più da satrapo che da civil servant, sperperando denaro pubblico, favorendo amici e familiari e stringendo rapporti compromettenti con le lobbies dei combustibili fossili. Leggi l’articolo sulla rivista >

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.