VIDEO – Microplastiche in mare, il controllo in Emilia-Romagna

ER_microplastiche_300

Il tema delle microplastiche in mare e della presenza crescente in mare e sulla costa di materiali e rifiuti prodotti dall’uomo, rientra tra le attività di monitoraggio effettuate di Arpae Emilia-Romagna.
Questo tema è affrontato in collaborazione con partner italiani e transfrontalieri nell’ambito del progetto DeFishGear, attualmente in fase di conclusione, finanziato dalla Comunità europea sul programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico (altre info qui)
Il documentario Microplastiche nei mari e nei mitili. Campionamento e analisi, realizzato nell’ambito del progetto, racconta l’attività di Arpae Daphne sul tema dei rifiuti marini. Vai al video

Nuova veste al bollettino delle acque marino-costiere del Friuli Venezia Giulia

bollettino

Nel nuovo bollettino di Arpa FVG è possibile conoscere le caratteristiche idrologiche delle acque marino-costiere della Regione, suddivise in 3 aree a caratteristiche simili.

Sono consultabili i valori di temperatura, salinità, pH, ossigeno disciolto e clorofilla a, misurati nello strato superficiale del mare e il loro confronto con i valori riferiti alla serie storica (periodo 2009-2015); le caratteristiche oceanografiche salienti del mese e gli aspetti particolari rilevati, dando maggior peso a quelli biologici; i dati medi giornalieri di temperatura del mare della stazione “Molo Fratelli Bandiera” (Ismar-Cnr) messi a confronto con quelli registrati a partire dal 1998.

Vai al bollettino di agosto

 

I Comitati unici di garanzia nelle Agenzie ambientali e in Ispra

pari-opportunita

Nei siti Web di Ispra e delle agenzie ambientali sono contenute informazioni sull’attività svolta dai singoli Cug (Comitati unici di garanzia per le pari opportunità e il benessere organizzativo). Per agevolarne la consultazione forniamo i link diretti alle singole pagine. Continua a leggere I Comitati unici di garanzia nelle Agenzie ambientali e in Ispra

Il Coordinamento per le pari opportunità e benessere nelle Agenzie di protezione ambientale

rete-cug

In Ispra e nelle Agenzie sono stati nominati i membri del Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (Cug),  l’organismo istituito per legge ai sensi dell’art. 57 del Dlgs 165/2001 (così come modificato dall’art.21 della L 183/2010 ).

Il Cug unifica in un solo organismo le competenze dei Comitati per le pari opportunità e dei comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, già costituiti in sede di applicazione della contrattazione collettiva del servizio sanitario nazionale. Leggi il resto >

“Dematerializzazione” nella PA: l’impegno dell’Arpa Campania

workflow180x120

“Dematerializzare” significa abbandonare progressivamente la carta all’interno della Pubblica amministrazione, puntando sulla gestione informatizzata dei documenti. In Arpa Campania il Servizio sistemi informativi ha gestito il percorso per adeguare l’Agenzia alla normativa in materia. Evidenti le ricadute positive. Leggi il resto >

Indagine sul benessere organizzativo di Arpa Toscana

arpat

Effettuata fra il personale dell’Agenzia attraverso la compilazione di un questionario che è stato compilato da circa il 60% dei dipendenti. Con il questionario  sono state indagate le tre aree che contribuiscono a definire e integrare il concetto più ampio di benessere organizzativo rilevando: il livello di benessere organizzativo in senso stretto, cioè la percezione del benessere lavorativo del singolo dipendente; il grado di condivisione del sistema di valutazione all’interno dell’Agenzia;la valutazione del proprio superiore gerarchico. Leggi il resto >

Emergenze ambientali e comunicazione

image

Le Agenzia ambientali devono frequentemente affrontare emergenze ambientali di grande e piccolo rilievo. La comunicazione in queste situazioni di crisi è uno degli aspetti rilevanti da affrontare. Sull’argomento pubblichiamo una intervista a Francesca Maffini, responsabile dell’Ufficio Stampa del Dipartimento nazionale della Protezione civile. Continua a leggere Emergenze ambientali e comunicazione

Comunicazione Snpa in cammino…

comunicazione-snpa-in-cammi

Il percorso di ascolto e confronto in corso da parte del gruppo di lavoro “Comunicazione” del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (SNPA). Il prossimo appuntamento il 29 settembre a Bologna un seminario in collaborazione con la Federazione italiana media ambientali (FIMA) su: Comunicare l’ambiente nell’epoca della conversazione sociale. Esperienze, problemi e prospettive verso una maggiore trasparenza dell’informazione ambientale. Leggi il resto >

Ideambiente n. 3/2016

ideambiente

Il nuovo numero di Ideambiente è dedicato all’acqua: potabilità, qualità delle acque interne, acque di balneazione, specie aliene marine ma anche fauna e flora che popolano i nostri mari. Spazio a progetti e iniziative legate alle acque, alle attività promosse dagli enti di ricerca. Grande attenzione anche alla riforma del Sistema agenziale, recentemente votata in Parlamento, con opinioni sul tema. Oltre alle consuete rubriche, inoltre, un focus sul consumo di suolo in Italia, con schede tecniche relative a tutte le regioni e molti altri articoli, tra cui una riflessione sul legame tra Brexit e cambiamenti climatici e gli ultimi dati sui rifiuti speciali nel nostro Paese. Vai alla rivista >

Green economy: Arpa FVG con le imprese per uno sviluppo durevole e sostenibile

arpa-fvg

Come fare a produrre valore economico e sociale rispettando l’ambiente e il territorio del Friuli Venezia Giulia? Quale ruolo può assumere Arpa FVG in questa partita? La così detta green economy sta diventando sempre più rilevante all’interno dello scenario politico ed economico, sia a livello locale che globale: i cittadini chiedono di vivere in un ambiente salubre così molte imprese decidono di investire su sistemi di produzione più rispettosi dell’ambiente, nell’ottica di uno sviluppo sostenibile.
L’economia verde prende in considerazione gli impatti ambientali e i potenziali danni dovuti all’attività d’impresa e stabilisce corrette politiche tese alla salvaguardia del sistema aziendale, economico, sociale e ambientale. Leggi il resto >

 

Nomina Organismo indipendente di valutazione di Arpa Friuli Venezia Giulia

Nomina Organismo Indipendente di Valutazione di ARPA Friuli Venezia Giulia

La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 agosto 2016.

Arpa Friuli Venezia Giulia procederà alla nomina dell’Organismo indipendente di valutazione (OIV) che sarà costituito in forma collegiale. I soggetti interessati a presentare la propria domanda di partecipazione alla selezione possono prendere visione dell’avviso pubblicato nella sezione Amministrazione trasparente – Concorsi del sito istituzionale dell’Agenzia.

I candidati devono essere in possesso di comprovata esperienza e qualificazione maturata nel campo del management, dell’organizzazione, della pianificazione, del controllo di gestione, della valutazione della performance e della valutazione del personale.

Le domande di candidatura, corredate da tutta la documentazione necessaria, dovranno pervenire all’ufficio Protocollo generale di Arpa FVG entro le ore 12.30 del giorno 31 agosto 2016.

Progetto A21L: pianificazione locale sostenibile

agenda21

Il Progetto A21L e pianificazione locale è un progetto istituzionale di Ispra. Realizza in collaborazione con le Amministrazioni locali italiane (ad oggi 220 maggiori comuni), raccolta dati e monitoraggio di metodologie ed esperienze sugli strumenti di pianificazione locale in chiave sostenibile anche in relazione alle direttive e linee guida europee, sulla scorta del Censimento dei processi di A21L negli 8101 comuni italiani. Le macroaree di intervento monitorano piani urbanistici, di partecipazione, per l’ecoturismo; strumenti per fare rete, misure per l’energia sostenibile e di welfare urbano. Continua a leggere Progetto A21L: pianificazione locale sostenibile

Arpae Emilia-Romagna per la sostenibilità

Strumenti di sostenibilità Arpae
Strumenti di sostenibilità Arpae

Tra le attività e i compiti di un’Agenzia ambientale non può mancare la promozione e diffusione degli strumenti di sostenibilità ambientale: promozione delle ricerche e diffusione di tecnologie ecologicamente compatibili, di prodotti e sistemi di produzione a ridotto impatto ambientale, supporto tecnico-scientifico per l’applicazione dei regolamenti dell’Unione Europea in materia, valorizzazione degli acquisti verdi. Arpae Emilia-Romagna è da sempre in prima linea su questo tema, sia a livello regionale (con il proprio supporto agli interlocutori istituzionali e al mondo dell’impresa), sia con la propria presenza e partecipazione a numerosi tavoli di livello nazionale (con diversi ministeri, Ispra, Accredia e altri enti di normazione/certificazione e ricerca). Continua a leggere Arpae Emilia-Romagna per la sostenibilità

Acquisti verdi: l’impegno pubblico di Arpacal nelle gare di appalto

Il GPP (Green Public Procurement o Acquisti verdi) diventa un impegno pubblico di buona amministrazione per l’Arpacal. Il commissario dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria, Maria Francesca Gatto, con delibera 434 del giugno scorso ha, infatti, approvato un importante atto di indirizzo con cui l’Agenzia ambientale calabrese si impegna pubblicamente ad  adottare  procedure e comportamenti che, oltre a garantire l’osservanza degli obblighi normativi sul GPP introdotti dal Dlgs 221/2015 e dal Dlgs 50/2016,  consentano, nelle gare di appalto, di introdurre caratteristiche prestazionali e funzionali di prodotti e servizi adeguate ad assicurare finalità di tutela ambientale sempre più ambiziose. Continua a leggere Acquisti verdi: l’impegno pubblico di Arpacal nelle gare di appalto