Annuario dei dati ambientali Ispra, presentazione a Roma il 6 dicembre 2016

copertina-annuario

Giunto alla quattordicesima edizione, l’Annuario dei dati ambientali è la raccolta di dati ambientali più esaustiva e organica pubblicata a livello nazionale. L’edizione 2016 si presenta ampiamente rinnovata, particolarmente nel raffronto tra l’Italia e un contesto europeo in evoluzione per quanto concerne i nuovi indirizzi delle politiche ambientali e delle metodologie di reporting.

A partire dalla medesima base dati a disposizione di Ispra, sono stati realizzati prodotti informativi diversi nell’ottica di rispondere ad una platea di fruitori sempre più estesa, che va dal privato cittadino al decisore pubblico, dal ricercatore al detentore di interessi economici. Ecco così che, oltre alla versione integrale dell’Annuario, è disponibile una sintesi più divulgativa (“Ricapitolando… l’ambiente”) e una piattaforma “fai-da-te” degli indicatori che consente di estrapolare una selezione di dati a seconda delle esigenze. Tra le novità 2016, un nuovo report che mostra a che punto è l’Italia rispetto agli obiettivi posti dal Settimo programma d’azione per l’ambiente 2014-2020 (“Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta”) promosso dal Parlamento Europeo e dal Consiglio.

In arrivo anche le indagini a fumetti dell’Ispettore SPRA, che dopo aver risolto un caso internazionale sullo smog torna con una nuova inchiesta sull’acqua.

L’Annuario è frutto della stretta cooperazione nel campo del reporting ambientale tra l’Ispra e le Arpa/Appa, oltre che di diverse istituzioni pubbliche e organismi tecnico-scientifici. Tutti i prodotti saranno disponibili dal 6 dicembre sul sito dell’Ispra e sul portale dell’Annuario dei dati ambientali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.