Rifiuti: un’opportunità economica, ma anche frontiera di illegalità

Nel Rapporto Ambiente Snpa 2018 sono presentate alcune esperienze delle Agenzie ambientali in tema di raccolta differenziata riciclo, ma anche di contrasto all’economia illegale che fiorisce nel settore. 

Nell’ambito del tema dei rifiuti visti non più come un problema, ma come una opportunità di sviluppo anche economico, si inserisce l’esperienza della Campania nel riciclo di carta e cartone, che dimostra come possano nascere buone pratiche per lo sviluppo di modelli di economia circolare su scala locale, anche in una regione storicamente segnata dalle emergenze.
L’effettivo riciclaggio dei rifiuti, che costituisce un importante elemento nell’incentivare il cittadino ad effettuare la raccolta differenziata rendendolo partecipe del processo di riciclo, è stato stimato in Emilia-Romagna da parte di Arpae. Da segnalare infine l’esperienza di Arpa Toscana impegnata nel progetto per il potenziamento dei controlli ambientali finalizzati a contrastare l’insorgere di un’economia illegale.

Le esperienze presentate nel Rapporto Ambiente Snpa 2018:

  • La Campania e l’economia circolare: la buona pratica della filiera corta del riciclo di carta e cartone [ARPA Campania]
  • Il riciclaggio delle principali frazioni oggetto di RD: metodologia per la ricostruzione dei flussi a partire dal primo impianto di destinazione fino all’impianto di recupero [Arpae Emilia-Romagna]
  • Progetto speciale per contrastare l’economia sommersa, l’elusione e l’evasione [Arpa Toscana]

Numero di Ambienteinforma del 22.03.18 “Presentato il primo Rapporto Ambiente SNPA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.