Sic2Sic: parte dal Friuli Venezia Giulia il viaggio in bici tra i siti Natura 2000

È partito dal Friuli Venezia Giulia martedì 29 maggio il viaggio in bicicletta alla scoperta dello straordinario patrimonio naturalistico presente nei siti della Rete Natura 2000.

L’iniziativa, finanziata all’interno del progetto comunitario Life denominato Sic2Sic, è proposta dall’Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale, Ispra, con il patrocinio del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente, SNPA, e dell’Arpa del Friuli Venezia Giulia.

Un viaggio in bicicletta lungo 6.000 km, della durata di 20 settimane, con 100 tappe giornaliere, attraverso 7 Regioni (Friuli Venezia Giulia, Lazio, Umbria, Sardegna, Puglia, Piemonte, Sicilia) rappresentative di diverse realtà bio-geografiche e naturalistiche, che consentirà ai partecipanti di conoscere le numerose specie vegetali e animali gravemente minacciate dal degradamento dei loro habitat naturali.

Il progetto Life Sic2Sic promuove la partecipazione attiva e consapevole della cittadinanza nella salvaguardia della biodiversità. Per questo motivo è prevista la partenza di ogni tappa da una scuola elementare selezionata tra quelle presenti localmente. Al progetto possono partecipare anche singoli cittadini, che potranno affiancare il gruppo di esperti Ispra nei percorsi giornalieri, tutti su piste ciclabili, di circa 50-70 km.

Il Friuli Venezia Giulia verrà attraversato dal gruppo di esperti Ispra e dagli altri partecipanti nelle prossime due settimane a partire dal 29 maggio.

Nella prima settimana (29 maggio – 2 giugno) le partenze di tappa sono previste a Tarvisio (29/5), Prato di Resia (30/5), Erto (31/5), Andreis (1/6), Pordenone (2/6) (maggiori informazioni prima settimana).

Nella seconda settimana (5-9 giugno) le partenze di tappa sono previste nuovamente a Pordenone (5/6), Codroipo (6/6), Palmanova (7/6), Monfalcone (8/6) e Trieste (9/6) (maggiori informazioni seconda settimana).

La Rete Natura 2000 è una rete di siti di particolare interesse dal punto di vista ambientale e naturalistico, istituita nel 1992 dall’UE al fine di garantire il mantenimento a lungo termine degli habitat naturali e delle specie di flora e fauna minacciati o rari. In Italia sono circa 3.000 i siti appartenenti alla rete.

Il progetto Sic2Sic si pone l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul significato e sull’importanza della Rete Natura 2000; di promuovere comportamenti ecosostenibili nella fruizione del territorio; di formare una cittadinanza attiva nella conoscenza e nel monitoraggio dell’ambiente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.