Balneazione: Arpacal lavora per la tutela della salute del mare

Il 16 aprile è iniziato il monitoraggio annuale di Arpacal per controllare lo stato di salute del mare calabrese. Sono oltre 600 i punti costieri presi in esame e rappresentativi dei circa 712 Km di costa calabrese lungo il mar Tirreno e il mar Ionio.

Continua a leggere Balneazione: Arpacal lavora per la tutela della salute del mare

Andamento della balneabilità in Campania a maggio

Sforamenti “occasionali” in acque in precedenza balneabili. Ma i valori sono quasi tutti rientrati nei limiti con i controlli supplementari. L’esperimento di Atrani (Salerno), che adotta un sistema di allerta.

Continua a leggere Andamento della balneabilità in Campania a maggio

Elevata qualità delle acque di balneazione del Piemonte

L’inizio della stagione balneare, che si è aperta in Piemonte il 15 maggio e terminerà il 30 settembre, coincide con la ripresa della pubblicazione del bollettino che prevede l’aggiornamento dei dati analitici relativi sia alla componente microbiologica che a quella cianobatterica.

Le zone di balneazione del Piemonte per l’anno 2018 sono 94 situate su sette laghi naturali (Lago Maggiore, Lago d’Orta, Lago di Mergozzo, Lago Viverone, Lago di Avigliana, Lago Sirio, Lago Candia) e due corsi d’acqua (Torrenti Cannobino e San Bernardino).

Consulta il bollettino

L’elevata qualità delle acque di balneazione del Piemonte, raggiunta nell’anno 2010, viene confermata anche al termine della stagione 2017 con il raggiungimento dell’obiettivo della Direttiva europea 2006/7/CE, che prescriveva per tutte le acque di balneazione il conseguimento della classe “sufficiente” entro la fine della stagione balneare 2015.

I dati del monitoraggio della stagione balneare 2017 sono riportati in dettaglio nel report annuale sulla qualità delle acque di balneazione.
Consulta il report

Il rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente sulle acque di balneazione

L’85% dei 21.801 siti balneari monitorati in Europa nel 2017 ha soddisfatto le norme europee per una qualità “eccellente” delle acque. Lo attesta il rapporto appena pubblicato dall’Agenzia europea per l’ambiente.

Continua a leggere Il rapporto dell’Agenzia europea per l’ambiente sulle acque di balneazione

Balneazione: i dati disponibili sui siti delle agenzie ambientali

Sui siti di tutte le agenzie ambientali che insistono sulle coste italiane sono disponibili i dati sempre aggiornati dei risultati dei controlli effettuati durante la stagione balneare (da maggio a settembre) che possono determinare gli eventuali divieti di balneazione da parte dei sindaci.

Continua a leggere Balneazione: i dati disponibili sui siti delle agenzie ambientali

VIDEO – La balneazione in Toscana

In due video Arpa Toscana illustra tutta la filiera del controllo delle acque di balneazione, dall’effettuazione dei campionamenti alle analisi di laboratorio, fino alle comunicazioni alle autorità e all’informazione al pubblico.

Continua a leggere VIDEO – La balneazione in Toscana

Andamento della balneabilità in Campania ad aprile

Arpac ha riavviato i controlli sulle 330 acque di balneazione campane. Alcuni sforamenti, segnalati ai Comuni, permetteranno di adottare prima dell’estate misure di gestione delle criticità. Continua a leggere Andamento della balneabilità in Campania ad aprile

Dalle regioni – La comunicazione delle informazioni ambientali

Esempio di mappa consultabile da Li.Bi.Oss.Le esperienze regionali in materia di comunicazione ambientale, una delle attività prioritarie del Snpa, presentate nel Rapporto ambiente Snpa.

Continua a leggere Dalle regioni – La comunicazione delle informazioni ambientali

Balneazione, dal 16 aprile ripresi i controlli di Arta sul mare abruzzese

Sono 32 le unità di personale che Arta Abruzzo impiegherà ogni mese per monitorare le acque di balneazione, secondo il calendario dei controlli stabilito dalla Regione per la stagione balneare 2018. Leggi tutto>

EVENTI – Il Sistema toscano per il controllo e la salvaguardia delle acque di balneazione e dell’ambiente marino

workshop ArpatSi svolge a Livorno il 4 maggio 2018 il workshop promosso da Arpat, con la collaborazione della Regione Toscana, in occasione dell’avvio della nuova stagione balneare.

Continua a leggere EVENTI – Il Sistema toscano per il controllo e la salvaguardia delle acque di balneazione e dell’ambiente marino

Migliora la qualità delle acque di balneazione in Campania

Pubblicata di recente la delibera che classifica le acque costiere. L’89% risulta “eccellente”, una quota in costante crescita negli ultimi anni. Permane un 3% di acque di qualità scarsa. Continua a leggere Migliora la qualità delle acque di balneazione in Campania

In Campania sette km di costa riaperti ai bagnanti

Da aprile a oggi, sono sette i chilometri di costa campana riaperti alla balneazione. Sul sito dell’Arpa Campania, con pochi clic è possibile visualizzare lo stato di salute del mare.

Continua a leggere In Campania sette km di costa riaperti ai bagnanti

Dove trovare le informazioni sulla balneazione per il Friuli Venezia Giulia

La classificazione  delle acque di balneazione del Friuli Venezia Giulia per la stagione 2017 ha portato ad un ulteriore miglioramento rispetto alle precedenti stagioni, infatti, il 97% delle acque regionali risulta in classe di qualità “eccellente”.

Continua a leggere Dove trovare le informazioni sulla balneazione per il Friuli Venezia Giulia

Balneazione e stato del mare in Emilia-Romagna, gli aggiornamenti sul sito Arpae

Sempre aggiornate sul sito di Arpae le informazioni su balneazione, radiazione UV e rischio calore. Pubblicati anche dati e informazioni sull’ecosistema marino-costiero, dal bollettino settimanale MareInForma alle previsioni dell’altezza dell’onda.

Continua a leggere Balneazione e stato del mare in Emilia-Romagna, gli aggiornamenti sul sito Arpae