Studio Arpacal sulle principali sorgenti di emissione in atmosfera in Calabria

Traffico e riscaldamento sono le principali sorgenti di emissione in atmosfera registrate in Calabria dalle stazioni di misura della rete regionale della qualità dell’aria che ArpaCalabria gestisce per conto della Regione. Leggi tutto qui >

EVENTI – Gas serra in Italia, a Roma presentazione Inventario nazionale

Ispra presenta la raccolta completa delle emissioni inquinanti, relative al periodo 1990-2017, rilasciate in atmosfera da attività antropiche o da sorgenti naturali, con stime e scenari per il futuro.  Continua a leggere EVENTI – Gas serra in Italia, a Roma presentazione Inventario nazionale

Nuovi standard ambientali europei per i grandi impianti di combustione

La Commissione europea ha pubblicato le nuove BAT (migliori tecniche disponibili) relative ai grandi impianti di combustione che aiuteranno le autorità nazionali in tutta l’UE a ridurre l’impatto ambientale di circa 3.500 che rientrano in questa tipologia. Vai alla notizia >

“Fumi” delle navi: a Genova scritta la prima pagina

Capitaneria di Porto di Genova e Arpal hanno realizzato, unici in Italia, un monitoraggio in continuo a fumaiolo su alcuni traghetti. Una procedura ottimizzata in tre anni di esperienza, da trasformare in buona prassi e replicare. Per la prima volta si sono ottenuti in questo modo dati misurati che potrebbero servire per scrivere norme dedicate e contribuire alla limitazioni delle emissioni in atmosfera.

Continua a leggere “Fumi” delle navi: a Genova scritta la prima pagina

La simulazione della dispersione in aria ambiente degli inquinanti

L’articolo descrive l’utilità e gli scopi, nell’ambito delle attività di Arpa Toscana, dell’utilizzo di modelli matematici per la simulazione della dispersione in aria ambiente degli inquinanti. Sono riportati inoltre in estrema sintesi due esempi di casi-studio in cui si è reso necessario effettuare questo tipo di simulazioni.

Continua a leggere La simulazione della dispersione in aria ambiente degli inquinanti

Uso della legna come combustibile e qualità dell’aria

legna-2

L’uso della legna come combustibile provoca un aumento delle emissioni di polveri sottili e delle concentrazioni di composti, come  gli idrocarburi policiclici aromatici e il carbonio, rilevabili sulla parte più fine del particolato. Arpa Veneto ha pubblicato un nuovo opuscolo informativo con informazioni sull’uso sostenibile di stufe e caminetti. L’uso della legna come combustibile è anche oggetto della convenzione stipulata tra l’Agenzia e il Comune di Verona che prevede il monitoraggio della qualità dell’aria nel periodo invernale

Continua a leggere Uso della legna come combustibile e qualità dell’aria

Molestie da camini e caminetti: cosa possiamo fare?

26ott2016_canne_fumarie

L’autunno è la stagione nella quale iniziamo a riscaldare le nostre case aumentando le emissioni di inquinanti in atmosfera. Alle volte queste emissioni, oltre a peggiorare la qualità dell’aria, producono disagio e fastidio nelle case dei nostri vicini.  Arpa Fvg ha predisposto una breve linea guida  con l’intento di guidare le persone alla scelta migliore per risolvere questi problemi. Leggi il resto >

Inventari regionali delle emissioni in atmosfera

inventari
Il quadro degli inventari locali delle emissioni in atmosfera si è significativamente evoluto negli ultimi anni, come confermato – tra l’altro – dall’indagine conoscitiva effettuata nel 2011 dal sistema Ispra/Arpa/Appa, che evidenziava una sostanziale omogeneità delle metodologie utilizzate, delle tipologie di sorgenti considerate e dei principali inquinanti indagati. Continua a leggere Inventari regionali delle emissioni in atmosfera