L’alga Ostreopsis ovata lungo le coste marchigiane

Come avviene ormai ogni fine estate, anche nel 2018 la microalga unicellulare Ostreopsis ovata è giunta in fioritura lungo alcuni tratti della costa marchigiana, imponendo la loro chiusura alla balneazione e il divieto per altre attività commerciali (raccolta mitili, vongole ecc).

Continua a leggere L’alga Ostreopsis ovata lungo le coste marchigiane

Balneazione, Arta Abruzzo rileva presenza di alga Ostreopsis Ovata nel Chietino

Nei giorni scorsi i tre punti di controllo della balneazione di Rocca San Giovanni, in provincia di Chieti, hanno evidenziato la presenza significativa dell’alga Ostreopsis Ovata dopo alcuni anni di assenza di fenomeni di rilievo lungo la costa abruzzese. Continua a leggere Balneazione, Arta Abruzzo rileva presenza di alga Ostreopsis Ovata nel Chietino

Microalghe potenzialmente tossiche, online il rapporto annuale Calabria

E’ online il rapporto annuale realizzato da ArpaCalabria sul monitoraggio di Ostreopsis ovata e di altre microalghe potenzialmente tossiche così come previsto dalla normativa nazionale. Continua > 

Balneazione: Arpacal lavora per la tutela della salute del mare

Il 16 aprile è iniziato il monitoraggio annuale di Arpacal per controllare lo stato di salute del mare calabrese. Sono oltre 600 i punti costieri presi in esame e rappresentativi dei circa 712 Km di costa calabrese lungo il mar Tirreno e il mar Ionio.

Continua a leggere Balneazione: Arpacal lavora per la tutela della salute del mare

Arpa Sicilia, al via il Piano di monitoraggio ambientale 2018 dei Dinoflagellati bentonici lungo le coste

Arpa Sicilia avvierà, a partire dal prossimo 15 giugno, il Piano di monitoraggio ambientale 2018 dei Dinoflagellati bentonici lungo le coste siciliane, al fine di valutare le fioriture algali che negli ultimi anni hanno caratterizzato alcune località.

Continua a leggere Arpa Sicilia, al via il Piano di monitoraggio ambientale 2018 dei Dinoflagellati bentonici lungo le coste

Il monitoraggio delle alghe microscopiche nelle aree costiere del ragusano

Tra le alghe monitorate, riveste particolare importanza l’Ostreopsis ovata, una microalga epifita bentonica (fa parte del benthos, il complesso di organismi che vivono stabilmente sul fondale) capace di produrre tossine del gruppo della “palitossina”, tra le più potenti tossine marine conosciute.

Continua a leggere Il monitoraggio delle alghe microscopiche nelle aree costiere del ragusano

Ostreopsis ovata: dove, come e quando. Tutte le informazioni in un opuscolo

volantino Ostreopsis

Le principali informazioni sulla cosiddetta “alga killer”, particolarmente temuta durante la stagione balneare, sono state riassunte in un dépliant informativo realizzato, tra gli altri, da Ispra e Arpa Liguria. Le zone marittime francesi della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, del Principato di Monaco e della Regione Liguria sono state particolarmente toccate dal fenomeno della presenza dell’alga negli ultimi dieci anni.

Continua a leggere Ostreopsis ovata: dove, come e quando. Tutte le informazioni in un opuscolo

Arriva l’estate: attenti all’alga tossica

Cellula-di-Ostreopsis-ovata

Le estati degli ultimi dieci anni sono state spesso tormentate dalla presenza dell’alga tossica Ostreopsis ovata Fukuyo ormai stata segnalata nella maggior parte delle regioni costiere italiane, eccetto che in Emilia-Romagna, Molise e Veneto. Durante la fioritura si sono verificati, in alcuni casi, fenomeni di malori e intossicazione umana, come anche sofferenza o mortalità di organismi marini bentonici. Il complesso lavoro di sorveglianza, analisi e campionamento fatto dalle 14 Agenzie costiere del Sistema nel 2014, nonché le azioni di comunicazione in caso di emergenza, sono state raccolte in questo volume disponibile online dal sito dell’Ispra. Leggi il resto >