Arpacal presenta il progetto Musmap nella due giorni del GdL Mare Snpa

Arpacal, con il suo Centro regionale Strategia marina diretto da Emilio Cellini, ha partecipato a Roma alle “Giornate di condivisione e confronto delle attività del SNPA negli ambienti marini e di transizione”. Continua >

Arpal convalida nuovo metodo analisi Pfas

Fra gli inquinanti “emergenti” spicca la famiglia dei PFAS: il laboratorio di Arpa Liguria è stato scelto per validare un nuovo metodo analitico messo a punto da un ricercatore giapponese, che permette di analizzare insieme oltre 30 molecole. Un segnale importante all’interno di un Snpa che vede già pronti sul tema sia il Veneto, leader del settore, sia la Lombardia; insieme, appunto, alla Liguria.

Continua a leggere Arpal convalida nuovo metodo analisi Pfas

Come gestire le emergenze a seguito di incendi

IncendioGli interventi a seguito di incendi in impianti di rifiuti sono diventati di una preoccupante regolarità su tutto il territorio nazionale. Carlo Emanuele Pepe, direttore generale di Arpa Liguria, introduce l’argomento e il gruppo di lavoro per ottimizzare la risposta che si può dare su questo tema così delicato.

Continua a leggere Come gestire le emergenze a seguito di incendi

Rete delle Arpa, da Pescara un nuovo tassello per la costruzione del Sistema nazionale

Promosso da AssoArpa e organizzato da Arta Abruzzo, si è svolto il 12 dicembre a Pescara l’evento “Il nuovo processo organizzativo delle ARPA: verso la costruzione operativa della rete del Sistema nazionale” nell’ambito della Scuola di formazione per l’alta dirigenza del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente.

Continua a leggere Rete delle Arpa, da Pescara un nuovo tassello per la costruzione del Sistema nazionale

EVENTI – A Pescara i vertici delle Agenzie ambientali a confronto sull’evoluzione del Snpa

Promosso da AssoArpa, il 12 dicembre si svolge a Pescara l’evento della Scuola di formazione per l’alta dirigenza del Sistema nazionale di protezione ambientale dal titolo “Il nuovo processo organizzativo delle Arpa: verso la costruzione operativa della rete del Sistema nazionale”. 

Continua a leggere EVENTI – A Pescara i vertici delle Agenzie ambientali a confronto sull’evoluzione del Snpa

Quale ruolo per il monitoraggio dei pollini all’interno del Snpa

Il monitoraggio dei pollini è un’attività nata e sviluppatasi per fornire un servizio di supporto alle persone che soffrono di allergie, quindi per finalità prettamente collegate al settore Sanità. A livello nazionale in 17 Regioni o Province Autonome questo servizio è gestito dalle Agenzie per la protezione dell’ambiente, mentre in 4 regioni il servizio di monitoraggio viene gestito in ambito accademico o ospedaliero e sanitario. Nello specifico, il monitoraggio dei pollini si struttura su tre diverse reti: la rete POLLnet alla quale afferiscono in particolare le diverse Agenzie per la protezione dell’ambiente e Ispra, la rete AIA condotta a livello di Sanità e Università e la rete AAITO condotta a livello ospedaliero.

Legge 132/2016, il Sistema nazionale per l’ambiente ha incontrato le Regioni e le Province autonome

Giovedì 23 febbraio si è tenuto un incontro di una rappresentanza del Snpa con la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, sulle questioni relative all’attuazione della legge 132 del 28 giugno 2016 che ha istituito il Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente.

Continua a leggere Legge 132/2016, il Sistema nazionale per l’ambiente ha incontrato le Regioni e le Province autonome

Altre voci dal Consiglio del Sistema

La riunione del primo Consiglio nazionale Snpa è stata occasione di confronto tra i vari componenti del Sistema per mettere sul tavolo attese, sfide e proposte.

Continua a leggere Altre voci dal Consiglio del Sistema

Dal 2017 entra in vigore il nuovo Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente. Migliori tutele per i cittadini in tutta Italia

Il 14 gennaio 2017 è entrata in vigore la legge 28 giugno 2016 n. 132, “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente e disciplina dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale”. Si apre per Ispra e le 21 Agenzie ambientali italiane una fase costituente per definire a livello operativo quanto previsto dal legislatore. Il primo Consiglio del Sistema nazionale si è riunito a Roma il 16 e 17 gennaio scorsi e tra i primi atti ha nominato Luca Marchesi, direttore generale di Arpa Friuli Venezia Giulia, vicepresidente del SNPA. AmbienteInforma dedica questo numero al nuovo SNPA.