Winter school AssoArpa in Valle d’Aosta

Dal 14 al 16 marzo si terrà ad Aosta la sessione invernale della Scuola per l’alta dirigenza delle Agenzie ambientali, dedicata alla riflessione sul posizionamento strategico delle Arpa/Appa, in forma singola e associata. Una riflessione su quello che siamo stati e su quello che vorremmo essere.

Dalla sua rifondazione con nuova veste giuridica, AssoArpa è sempre di più divenuto luogo di confronto e di espressione esponenziale degli interessi tipici delle Agenzie ambientali.

La necessità di realizzare quello spirito di gruppo e quella condivisione fondamentale per la costruzione di una base comune, operativa ed organizzativa, delle Agenzie ha trovato concreta attuazione nei momenti formativi, per personale dirigente e di comparto, che sono divenuti, passo dopo passo, un luogo esperienziale in cui riflettere per sviluppare e diffondere insieme una cultura ambientale ed istituzionale.

Di pari passo con questa maturazione è cresciuta nell’Associazione la consapevolezza di quanto fosse necessario porre mano ad una revisione statutaria al fine di rendere la propria natura e organizzazione più aderente al percorso intrapreso in questi tre anni.

Pertanto, l’Assemblea di AssoArpa nella seduta del 15 dicembre 2016 ha deliberato di avviare la procedura di modifica del proprio Statuto e fino al mese di novembre 2017 si sono svolti approfondimenti ed interlocuzioni tra l’UdP e una apposita Commissione, nominata dall’Assemblea.

A seguito di ciò, si è ritenuto necessario dedicare una cospicua parte del momento formativo annuale dell’Alta dirigenza ad una riflessione collettiva tra le Direzioni strategiche, sul futuro di AssoArpa.

Dal 14 al 16 marzo si terrà, infatti, ad Aosta la Winter School, dedicata quest’anno alla riflessione sul posizionamento strategico delle Agenzie regionali per l’ambiente, in forma singola e associata, sia dal punto di vista tecnico scientifico (rispetto alle grandi sfide globali poste dai cambiamenti climatici e dalla Modernità) sia dal punto di vista istituzionale nel contesto di profondo rinnovamento normativo di questi anni.

Una riflessione su quello che siamo stati e su quello che vorremmo essere.

Una sfida alla quale le Agenzie devono adeguatamente rispondere per operare da protagoniste in una “società 4.0″ in cui tutto è connesso, a cominciare dalle persone e dalle competenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.